Loading...

Issue n. 3 – December 2020 – SISOGN – The Official Journal – ISSN 2723-9179

Sei in://Issue n. 3 – December 2020 – SISOGN – The Official Journal – ISSN 2723-9179
Issue n. 3 – December 2020 – SISOGN – The Official Journal – ISSN 2723-91792020-12-05T17:17:29+01:00

Project Description

Issue n. 3 – December 2020 – SISOGN – The Official Journal – ISSN 2723-9179

  • Editor’s letter. The pain and the pain control

    Lettera dell’Editore. Il dolore e il controllo del dolore

    Paola Agnese Mauri

    Pag. 4

  • Physical and psychological consequences in women victims of violence

    Conseguenze fisiche e psicologiche nelle donne vittime di violenza

    Elena Barbaglia, Norma Nilde Guerrini Contini, Paola Agnese Mauri

    Pag. 6

  • Aromatherapy as a non-pharmacological method for controlling anxiety and pain during labour

    L’aromaterapia come metodo non-farmacologico per il controllo dell’ansia e del dolore durante il travaglio di parto

    Maddalena Gianola, Paola Agnese Mauri, Laura Angela Malgrati

    Pag. 13

  • Prevention and treatment of nipple fissures

    Prevenzione e trattamento delle ragadi

    Camilla Maggi, Norma Nilde Guerrini Contini, Paola Agnese Mauri

    Pag. 30

  • Music: a possible non-pharmacological intervention to improve the experience of women in labour

    La musica: un possibile intervento non farmacologico per migliorare l’esperienza delle donne in travaglio

    Anna Pontini, Paola Agnese Mauri, Laura Angela Malgrati

    Pag. 38

  • Birth Suite practice from the annual reports over five years: how obstetric care is evolving

    Attività di sala parto nei rapporti annuali di cinque anni: come si modifica l’assistenza

    Alberto Zanini, Marinella Miglietta, Umberto Zanini, Stefania Mingozzi

    Pag 61

  • Manuale

    Principi di analgesia epidurale per la gestione del dolore durante il travaglio di parto

    Giuseppe Giacomo Rocco Sofi, Ilma Floriana Carbone, Paola Agnese Mauri, Fabio Parazzini, Margherita Bradascio

    Pag 69

Editorial Board

Editor in chief

Mauri Paola Agnese, Milano

Editors

Branchini Lucia, Bologna

Catania Ilaria, Catania

Fumagalli Simona, Monza Brianza

Guarese Olga, Trento

Iannuzzi Laura, Firenze

Nespoli Antonella, Monza Brianza

Parodi Valentina, Novara

Rodini Luana Rosanna, Mantova

paola agnese mauri

Consigliera
Responsabile Privacy

Paola Agnese Mauri

School of Midwifery, Department of Clinical Sciences and Community Health, Università degli Studi di Milano- Milan, Italy

Unit of mother child and newborn health, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico – Milan, Italy

Corresponding Author: Paola Agnese Mauri paola.mauri@unimi.it
via Manfredo Fanti 6, 20122 Milan, Italy – paola.mauri@unimi.it fax number +39 0255036542 tel number +39 0255038599
Copyright:
DOI:

Siamo al terzo numero della rivista ufficiale di SISOGN.

È con questo, che desidero considerare alcune facce del disagio e del dolore, e dei possibili contenimenti.

Tante cose hanno concorso a farmi pensare di editare questo numero con un filone quasi monotematico, non ultimo l’imporsi di momenti difficili da tanti punti di vista:

personale, perché ho persone care che stanno male per il Covid-19;

lavorativo, per il limite nella didattica teorica dettato dall’uso del remoto e per il limite della didattica clinica legato all’impossibilità di inviare in tirocinio le studentesse;

professionale, per la stanchezza e l’incomprensione che vive la categoria delle ostetriche/ci in questo momento, dettato dall’essere in prima linea senza riserve e senza riconoscimenti da parte della dirigenza e della politica.

Le varie facce del disagio personale che vivo restano così di difficile controllo e necessiterebbero di analisi bio-psico-sociali. Non volendo spaventare il lettore, il numero della rivista si limiterà a considerare un disagio e un dolore “di natura fisica” per la donna, in alcuni contesti del percorso di vita e del percorso nascita, di possibile contenimento da parte dell’ostetrica e di altri professionisti.

Ricordo come nel lontano 1992 ebbi l’occasione di assistere ad uno dei primi travagli condotti in analgesia epidurale, presso la sala parto della Clinica Mangiagalli.

Allora era una cosa “nuova” per la realtà milanese. L’anestesista che la introdusse si chiamava Carlo Nobili.

Io fino a quel giorno avevo “contenuto” il dolore delle contrazioni uterine con il tocco delle mani, il massaggio e l’acqua.

Fu il dottor Nobili a chiedermi se ero libera per quell’assistenza; vista al tempo come “audace” e che fu ripresa in modo cinematografico.

Io diedi il mio consenso e la mia disponibilità, senza sapere che quell’atto occasionale oggi è compreso nell’analisi relativa ai professionisti sanitari presenti al momento del parto editata per il 2017 dal Ministero della Salute italiano (Ministero della Salute, 2020) – che non esclude i parti cesarei – che registra la presenza dell’ostetrica al momento del parto nel 96,04% dei casi e dell’anestesista nel 43,33% (il ginecologo risulta nel 87,45% dei casi e il pediatra/neonatologo nel 68,95%).

Ecco perché, in allegato alla rivista, si troverà un breve manuale sull’uso dell’analgesia farmacologica in travaglio (con un piccolo accenno conclusivo al controllo con il tocco e il massaggio), in ricordo del dottor Carlo Nobili.

Bibliografia

MINISTERO DELLA SALUTE ” Certificato di assistenza al parto (CeDAP) Analisi dell’evento nascita – Anno 2017”. http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2931_allegato.pdf